fili rossi.

adoro pirati dei caraibi. é da pochissimo che mi sono decisa a guardare la saga. e ieri finalmente l’ultimo. mentre scarico la colonna sonora tra una pagina google e itunes digito il nome della bellissima sirena del film. scopro che la conoscevo già in realtà. l’avevo vista in un allegato di vogue. un set fotografico diretto da Ellen Von Unwerth. dove parlava della sua fiorente carriera e un pò della sua vita prima di rendersi conto di voler fare l’attrice.

Ieri stavo montando lo stereo nella camera dia mia madre. perchè potesse ascoltare la compilation di musica alternativa che le avevo preparato (masterizzandola da culo come solo io so fare). per sbaglio seleziono la radio e sento una canzone che mi piace subito da morire. corro in camera, affero l’IPod e seleziono shazan. “Somebody that I used to know” dei Gotye. mi accorgo di aver già il loro album nell’IPod… Musica. Artisti. Gotye. Somebody that I used to know. è partita.

Dopo lo scambio culturale con la mia classe e un’altra classe francese di Nantes sono ritornata a casa piena di nuovi sound e tendenze. proprio ieri una mia amica mi ha scritto la lista delle canzoni che aveva trovato lei. la prima della fila è il remix di Crazy di una certa Ornette… mi piace da impazzire. corro su utorrent (eh oh gente. non posso permettermi di pagare tutta la musica che ascolto. dovrei essere già in bolletta da un pò.. so che non è corretto, ma per quanto possa valere la musica a cui tengo veramente cerco sempre di comprarla.) mmm dicevo… corro su utorrent. e scarico un album di Ornette presumendo che Coleman sia il suo cognome. carico su Itunes. che jazz da paura! poco dopo mi imbatto in un articolo che parla di Battina Kee.. l’Ornette di Crazy. a quanto sembra ha scelto quel nome d’arte per omaggiare il famoso sassofonista.

Sono sempre più eccitata da queste piccole-grandi scoperte e tra una canzone e l’altra sento crescere in me una voglia irrefrenabile di condividere tutto ciò con…  con il mondo intero! con chiunque sia pronto ad ascoltarmi! … con voi!

Quindi in questa atmosfera dolce-carica-alternativa-affascinante-sorprendente vi lascio con una canzone degli switchfoot. Nella lista infatti c’erano anche loro. ho scaricato le greatest hits e dal bagno sento partire questa traccia che mi scalda il cuore e mi fa scivolare una lacrima sulla guancia. perchè? … poi di colpo ricordo. la colonna sonora di Narnia che mi piaceva tanto quando ero piccola e ancora guardavo disney channel…

This is home.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...